unpassoallaVOLTA

Un passo alla volta.
Non si può fare altro.

Chi procede un passo alla volta si gode il percorso e si ritrova alla meta senza sapere come.
La frustrazione nasce pensando a dove dover mettere il prossimo piede.

L’istante, momento per momento, ci suggerirà il passo.
La situazione ci suggerisce la mossa da fare.
L’intenzione personale, invece, blocca l’azione, perché tenta di colmare la paura di non sapere.

L’ego è dinamismo perché è fatto di insoddisfazione.
Vuole conoscere in anticipo, pianificare tutto, proiettare un’immagine, sapere come andrà a finire.

Ciò che blocca è il timore di sbagliare.
Non si sbaglia mai.
Non si fugge, non si rimane, semplicemente si ha la sensibilità di attendere la mossa che la vita da sola farà fare.

Non si tratta di aspettare; Questo momento è pieno così com’è.
Non si tratta di agire; Questo momento è azione così com’è.
Si tratta semplicemente di vedere che ciò che ci ha condotto qui non è stata la propria volontà individuale.

Nessuna volontà individuale ha scelta: l’ego dice di aver scelto solo un millesimo di secondo dopo che il corpo si è già mosso o che il pensiero è già avvenuto.

Con fiducia, solo un passo alla volta.

Gabriele Pintaudi

 

Un passo alla volta…

Un giorno alla volta. Un passo alla volta.

Lottando per ogni singolo centimetro, fino alla fine. Perchè le cose che hanno più valore non sono mai facili, richiedono impegno e sacrificio, determinazione e coraggio. Passione e costanza. Richiedono tempo.

Un piccolo passo ogni giorno, non contano i passi futuri o quelli passati, conta solo il passo che facciamo oggi. E deve essere fatto nel modo migliore possibile. Senza farsi sconfiggere dall’ambiente o abbattere da un giudizio altrui.

Cosa dannatamente difficile questa, perchè spesso non siamo capiti, non siamo presi sul serio, non rientriamo nel rigido schema mentale di alcune persone. Siamo travolti da un turbinio di pensieri e e tanti se. E allora portare avanti i nostri progetti diventa ancora più dura.

Ma noi prendiamo il nostro progetto e frammentiamolo in tanti piccoli obbiettivi, scomponiamo questi piccoli obbiettivi in micro passi da fare. Facciamo un micro passo al giorno. Agiamo e rendiamo reali i nostri progetti.

E insistiamo un passo alla volta.

Morena